Accanto un marito cornuto c’è sempre una moglie troia

Ho sempre pensato che accanto un marito cornuto c’è sempre una moglie troia. Ed è quello che è successo a me quando mi sono sposata. Fin dal primo giorno in cui ci siamo conosciuti in un pub in centro a Firenze abbiamo capito che eravamo fatti l’uno per l’altra.

Ma soprattutto che entrambi avevamo la certezza che la nostra sarebbe stata una coppia diversa dalle altre. Erano tempi molto intensi quelli. I primi anni di lavoro e tanti sogni. Ma la nostra intesa è stata immediata ed abbiamo deciso di comportarci come una coppia aperta e disinibita fin dal primo giorno di matrimonio.

Lui oggi incarna in pieno il ruolo del maritino compiacente ed eccitato quando vede la sua bella moglie zoccola mentre si fa scopare da un altro uomo. Non è che si limita a quello devo dire. Infatti quando anche a lui capita l’occasione una bella scopata se la fa con qualche amica nuova.

Ma quello che lo manda in palla è quando un uomo comincia a corteggiarmi ed a proporsi in un certo modo. Io non sono una che passa inosservata ed il mio culo parla da solo. Quindi si eccita da morire quando ci troviamo a casa nostra, nella nostra piccante intimità assieme a qualche amico nuovo.

Il mio marito cornuto vuole vedermi scopare bene

Si quello che lo eccita è quando mi vede trombare e godere con un altro uomo. Si mette comodo e si gode lo spettacolo fin dal primo momento in cui comincio a limonare in camera da letto.

Un gran porco che non tarda a mettersi il suo grosso cazzo in mano e comincia a segarselo. Io lo guardo ma nel frattempo mi godo un altro cazzo sia nel culo che nella figa. A volte ma questa non è una regola si avvicina a letto e partecipa anche lui .

Se ti senti pronto per una storia con me come quella che voglio che sia contattami ora.

Lascia un commento